Il territorio
Nov10

Il territorio

Sant’Omero è uno dei 12 comuni appartenenti alla Val Vibrata. E’ tra le località più antiche della zona ed anche tra le più importanti. Si trova a 16 chilometri dalla costa e a 31 da Teramo, conta circa 5.400 “Santomeresi” e ha una superficie di 33.97 chilometri quadrati per una densità abitativa di 155,12 abitanti per chilometro quadrato. E’ adagiato su una collina posta a più di 200 metri sul livello del mare, dalla quale...

Read More
Frantoio oleario in legno
Nov10

Frantoio oleario in legno

Torchio a vite di legno del 1860, funzionante manualmente mediante cavo e argano per la spremitura delle olive frantumate, dalle vaschette circolari affiorava l’olio. La macina del frantoio per la frangitura delle olive è a trazione animale. E’conservato in contrada Metella di S.Omero in una pinciaia a 2 piani, di proprietà di Antonio di...

Read More
Le pinciaie
Nov10

Le pinciaie

Internandosi nelle viuzze di campagna è possibile ammirare qualche esemplare di abitazione rurale in terra cruda, note col nome di “pingiare”: belle costruzioni dalle forme sobrie ed armoniose, costruite con una tecnologia semplice e con materiali poveri, facilmente reperibili: la terra cruda impastata con paglia e pula. L’impasto per innalzare i muri esterni e i divisori era formato da terra, argilla, paglia e...

Read More
Le frazioni di Sant’Omero (TE)
Nov09

Le frazioni di Sant’Omero (TE)

Il comune di Sant’Omero è suddiviso in quattro frazioni: Villa Ricci, Case Alte, Poggio Morello e Garrufo. VILLA RICCI Da Sant’Omero, ad Ovest procedendo in direzione Teramo e scendendo verso la valle del Salinello, si incontraVilla Ricci, il cui toponimo risale al 1930 circa, in precedenza chiamato Villa Floriano di Campli. Già nel XVI sec. era il centro della vita economica di tutto il territorio santomerese per la...

Read More